Canale:

user

mostra tutti gli audio

 Elenco audio pubblici

    ISIS

  • ISIS e il contesto storico-geopolitico il 09/02/2015 08:52:15 (Psicologia, Patologia)

    Incontri settimanali sull'ISIS, a partire dall'interpretazione dei testi sacri.

    Secondo psychiatyonline.it, il fenomeno dei giovani occidentali affascinati dall’estremismo islamico sta mettendo in allarme le strutture di intelligence statunitensi ed europee che si interrogano sul fatto se [...]

    Incontri settimanali sull'ISIS, a partire dall'interpretazione dei testi sacri.

    Secondo psychiatyonline.it, il fenomeno dei giovani occidentali affascinati dall’estremismo islamico sta mettendo in allarme le strutture di intelligence statunitensi ed europee che si interrogano sul fatto se tale contesto possa essere o meno un fenomeno passeggero o se invece si possa trattare di una situazione in evoluzione.

    Attualmente la percentuale dei soggetti occidentali che hanno ceduto al fascino dell’islam radicale sembra essere ancora esigua, ma i fenomeni sociali e psicosociali possono trovare inneschi e moltiplicazioni imprevedibili e devastanti.

    Cominciano a circolare report e studi prevalentemente di origine statunitense e britannica e la sensazione iniziale è che il fascino della fede jihadista trovi terreno fertile soprattutto in giovani maschi occidentali in piena crisi di valori e di ideali, probabilmente con un quadro personologico specifico, ma ancora da definire attraverso criteri scientifici.
    Il giornalista scientifico Elio Cadelo intervista il criminologo Michele Di Nunzio.

    [...] Mostra

  • Le feste natalizie dopo il terrore degli attentati il 09/01/2016 06:24:27 (Mafia, Psicologia)

    Le feste natalizie dopo il terrore dell'IS
    A cura di Elio Cadelo e Michele Di Nunzio

  • Mostra altri

  • Intervista all'antropologa Ida Magli
    Difficile raccapezzarsi in questo universo di ideologia e di vita quotidiana. Per valutare correttamente le cose bisogna osservare i fatti da piani sovrapposti.
    Per l'antropologa Magli le donne europee che si arruolano all'Is sono causa dell'indebolimento [...]

    Intervista all'antropologa Ida Magli
    Difficile raccapezzarsi in questo universo di ideologia e di vita quotidiana. Per valutare correttamente le cose bisogna osservare i fatti da piani sovrapposti.
    Per l'antropologa Magli le donne europee che si arruolano all'Is sono causa dell'indebolimento della figura del maschio in occidente. Per Magli i milioni di fedeli intorno al Papa, non sono religiosi, ma turisti.

    [...] Mostra

  • Lo Stato del terrore il 27/02/2015 06:50:56 (Psicologia, Sociale)

    Continuano le stragi dell'ISIL e un senso di smarrimento atterrisce gli increduli cittadini del Globo
    Le immagini terrificanti delle distruzioni di opere d'arte, libri e uccisioni efferate condizionano le vite degli spettatori atterriti davanti ai piccoli schermi
    E' come se il califfato fosse in [...]

    Continuano le stragi dell'ISIL e un senso di smarrimento atterrisce gli increduli cittadini del Globo
    Le immagini terrificanti delle distruzioni di opere d'arte, libri e uccisioni efferate condizionano le vite degli spettatori atterriti davanti ai piccoli schermi
    E' come se il califfato fosse in continua espansione anche a casa nostra e impiantasse embrioni di Stato ovunque.
    Migliaia di persone innocenti morte e destinate a morire a causa di un pensiero criminale, infido, come qualcosa che solo la perversione che alberga nella perfezione di Madre Natura può generare.
    Un malessere divenuto letale per vittime e carnefici, grazie all'aberrazione dell'uomo che, nell'essenza criminale che solo la macchina uomo può conoscere si investe di fatto del titolo di DIO del MONDO con licenza di decidere di vita e di morte.
    ( Rubrica a cura di Sonia Topazio)


    Il giornalista scientifico Elio Cadelo intervista il criminologo Michele Di Nunzio

    [...] Mostra

  • Lo Stato del terrore il 28/03/2015 05:27:19 (Psicologia, Patologia)

    Continuano le stragi dell'ISIL e un senso di smarrimento atterrisce gli increduli cittadini del Globo. Le immagini terrificanti delle distruzioni di opere d'arte, libri e uccisioni efferate condizionano le vite degli spettatori atterriti davanti ai piccoli schermi
    E' come se il califfato fosse in [...]

    Continuano le stragi dell'ISIL e un senso di smarrimento atterrisce gli increduli cittadini del Globo. Le immagini terrificanti delle distruzioni di opere d'arte, libri e uccisioni efferate condizionano le vite degli spettatori atterriti davanti ai piccoli schermi
    E' come se il califfato fosse in continua espansione anche a casa nostra e impiantasse embrioni di Stato ovunque.
    Migliaia di persone innocenti morte e destinate a morire a causa di un pensiero criminale, infido, come qualcosa che solo la perversione che alberga nella perfezione di Madre Natura può generare.
    Un malessere divenuto letale per vittime e carnefici, grazie all'aberrazione dell'uomo che, nell'essenza criminale che solo la macchina uomo può conoscere si investe di fatto del titolo di DIO del MONDO con licenza di decidere di vita e di morte.
    Il giornalista scientifico Elio Cadelo a colloquio con i criminologi Michele Di Nunzio e Manuela Battisti
    ( Rubrica a cura di Sonia Topazio)

    [...] Mostra

  • Un confronto tra Islam e Occidente il 14/10/2015 11:39:10 (Società, Mondo)

    Il mondo islamico e il mondo occidentale: la situazione comincia a prendere una posizione più complessa?
    A colloquio con il giornalista scientifico Elio Cadelo e lo Dott. Michele Di Nunzio, psichiatra presso l'ospedale San Filippo Neri di Roma.

  • ISIS il 18/11/2015 10:41:06 (Sociale, Mondo)

    ROMA - «Con le mani sul grilletto, stiamo arrivando a Roma»: l'ultima minaccia propagandista dell'Isis diretta all'Italia arriva da un account Twitter legato ai jihadisti libici. Poi due foto: la prima ritrae un combattente armato, davanti al mare, che guarda il Colosseo sullo sfondo. Sul [...]

    ROMA - «Con le mani sul grilletto, stiamo arrivando a Roma»: l'ultima minaccia propagandista dell'Isis diretta all'Italia arriva da un account Twitter legato ai jihadisti libici. Poi due foto: la prima ritrae un combattente armato, davanti al mare, che guarda il Colosseo sullo sfondo. Sul monumento sventola la bandiera nera di al Baghdadi. Una scritta recita l'Isis «dalla Libia sta arrivando a Roma». Nella seconda invece è disegnato il gasdotto Greenstream che da Wafa in Libia arriva a Gela, in Sicilia. Si tratta di una delle principali linee di rifornimento energetico dell'Italia.
    A cura del giornalista scientifico Elio Cadelo e Michele Di Nunzio (psichiatra presso l'Ospedale Fate Bene Fratelli).

    [...] Mostra